Lotta ai tarli con la canfora

Lotta ai tarli con la canfora

Quando i tarli prendono d’assalto i nostri mobili e manufatti in legno, bisogna agire in fretta per scongiurare una e propria invasione. Arrendersi o disperare non rientrano tra le cose da fare. Bisogna mettersi in moto subito. Naturalmente il rimedio migliore sarebbe quello di prevenire l’attacco di questi insetti xilofagi. In che modo? Dobbiamo rendere l’ambiente domestico inospitale ai nostri nemici. Per farlo occorrono tanta luce e soprattutto rumore. Ma se non siamo stati lungimiranti e l’invasione è ormai partita, dobbiamo correre ai ripari con prodotti chimici o rimedi naturali. Uno dei metodi migliori per porre fine all’assalto dei tarli è l’utilizzo della canfora. Si tratta di una sostanza che viene estratta dalla pianta “Laurus Camphora”, utilizzata anche per far fronte al raffreddore, o al fastidio ricorrente, soprattutto in inverno, del naso chiuso.

La canfora è in vendita

Frasi e aforismi sull’alba

Quando un’alba o un tramonto non ci danno più emozioni, significa che l’anima è malata”. Le parole di Roberto Gervaso rendono chiaro il concetto e ci aprono gli occhi. L’alba è uno dei momenti più belli della giornata; rappresenta il passaggio tra la notte e il pieno giorno. Nelle città c’è ancora silenzio, il sole inizia a fare capolino, le strade sono buie. Vedere l’alba regala emozioni inaspettate e anche tanti momenti di riflessione. Guardare la nostra città alle prime luci dell’alba farà sì che avremo una nuova visione di ciò che ci circonda. In quei momenti di pura quiete ci si può godere il silenzio, osservare panorami finora dati per scontati e respirare la tipica aria fredda del mattino. E perché no, anche prendere decisioni importanti.

L’alba può essere fonte di ispirazione nei momenti più tristi ma